Pensare al vento (01:08)

Con i piedi per terra ho camminato

tutta la vita e con la testa al vento

delle parole che il tempo mi ha dato.

Come il cieco si appoggia ad un bastone

penso con quelle e la chiamo “ragione”

ma è quasi sempre solo un sentimento.

La tentazione c’è di rifluire

nello spazio confuso del sentire,

la sintassi ignorare del pensiero

e del presunto che è dato per vero.

La tentazione c’è di abbandonare

lo scambio incerto di parole avare

per affidarsi al gusto di avvertire

la sobrietà del vivere e morire.

11 marzo 2020

Il pelo nell’occhio (L’uomo di mondo)

Il pelo nell’occhio degli altri/
non vedo e neppure nel mio./
La vita ci rende più scaltri:/
la trave è nell’occhio di Dio./
La trave è nell’occhio del mondo/
che è fatto di bene e di male./
C’è chi ama il pensiero profondo,/
chi gode del superficiale./
Ma è solo questione di stile./
Un giorno, finita la festa,/
al saggio come all’incivile/
la trave cadrà sulla testa.

Agriturismo Antee, 7 agosto 2015 

…e liberaci dal bene

somaroMediocrità che domini sul mondo/

libera tutti dal pensiero puro/

perché il tuo giogo ci sia meno duro/

e il ragionare sia meno profondo.

 

Salva la vita dalle sue utopie/

bombardaci di spot pubblicitari/

fai che viviamo, docili somari/

allegri e sciocchi come vecchie zie.