La lezione di Reichlin al PD: non serve Renzi, serve un partito

Negli anni ’60 collaborava gomito a gomito con Berlinguer. Alfredo Reichlin, giornalista, ex direttore de L’Unità, parlamentare per sette legislature, ha oggi la stessa età e lo stesso  piglio energico del presidente Napolitano. Tra i fondatori del partito democratico,  è stato a suo tempo presidente della commissione per il manifesto dei valori. Il 5 luglio… Continua a leggere La lezione di Reichlin al PD: non serve Renzi, serve un partito

Che pensi di Renzi? (rap)

Non è un gran signore/ ma è un gran parlatore/ ciarliero, smodato,/ il re del mercato…/ (…politico, intendo)/ Dibatte correndo,/ dibatte seduto,/ dibatte con chiunque/ gli da il benvenuto,/ dibatte a Firenze/ vantando esperienze,/ ce l’ha col palazzo,/ rottama da pazzo,/ dibatte in tivvù,/ l’hai visto anche tu./ Ci dice che fa/ e quel che… Continua a leggere Che pensi di Renzi? (rap)

Quelli che…Rodotà

Roma, 7 maggio 20134 – “La rivoluzione della dignità” era il titolo della manifestazione organizzata dalla rivista “Left” e dal suo direttore Maurizio Torrealta, per un incontro del professor Stefano Rodotà, costituzionalista e politologo di grande prestigio, con il popolo della sinistra che lo avrebbe voluto oggi alla Presidenza della Repubblica. Al teatro Eliseo di… Continua a leggere Quelli che…Rodotà

“Non vanificare la sovranità popolare”

I Comitati Dossetti perla Costituzione ed Economia Democratica si rivolgono ai due soggetti politici che in questo momento hanno in mano il destino dell’Italia: gli eletti al Parlamento del 24-25 febbraio e gli elettori che nell’occasione hanno trasformato la volontà popolare in rappresentanza politica. “Agli uni e agli altri – scrivono – rivolgiamo il pressante… Continua a leggere “Non vanificare la sovranità popolare”

Pd e 5 Stelle, un confronto in Parlamento

di Federico Orlando, 26 febbraio 2013* Sono cominciate, da lontano, le manovre per arrivare a una soluzione concordata della crisi post-elettorale, che consenta a un parlamento senza maggioranza di inventarsene una, la meno lontana possibile dalle affinità, anche se non proprio elettive, dei partiti. Nella conferenza stampa di martedì pomeriggio, Bersani, “non vincitore ma primo”, come… Continua a leggere Pd e 5 Stelle, un confronto in Parlamento

Massimo Marnetto: governo di stello-sinistra?

Calano i votanti, esplodono i grillini, risuscita B, vince la sinistra al foto-finish. E adesso?  L’Italia deve uscire da questo stallo usando le stelle. Quelle di Grillo.per una collaborazione di stello-sinistra, non basata su un matrimonio di legislatura (per il genovese sarebbe un “inciucio” improponibile), ma su votazioni di fatto per raggiungere singoli obiettivi. Sì… Continua a leggere Massimo Marnetto: governo di stello-sinistra?

Smacchiare il giaguaro

Roma, 9 febbraio 2013 – Bersani e Monti: l’alleanza non c’è ancora. Dichiararla prima del voto porterebbe chiarezza, ma farebbe  perdere voti a destra e a sinistra. In una campagna elettorale giocata dall’avversario comune, con sconcertante successo, sulle menzogne e sulle false promesse, una “dissimulazione onesta” delle intenzioni  è  legittima difesa. Ma per il dopo… Continua a leggere Smacchiare il giaguaro

Elezioni: il voto “inutile” al senato

di Ferdinando Longoni, 29 gennaio 2013* – La situazione al senato dopo le elezioni potrebbe essere quella indicata nel quadro qui a fianco. Anche se i seggi del centrosinistra fossero 159 o 160 la situazione non sarebbe, nella sostanza, diversa. Diventa fondamentale convincere gli elettori della sinistra che più sinistra non si può: se non… Continua a leggere Elezioni: il voto “inutile” al senato

Tanti sforzi, pochi candidati. E la Gerarchia ecclesiastica volta le spalle a Monti

36998. ROMA-ADISTA (Valerio Gigante). In principio fu Todi. Era l’ottobre 2011, il governo Berlusconi scricchiolava sotto il peso degli scandali politici e di quelli personali del presidente del Consiglio e la gerarchia cattolica stava seriamente vagliando la possibilità di cambiare cavallo, dopo quello cavalcato con successo per più di 15 anni, ottenendo innegabili vantaggi in… Continua a leggere Tanti sforzi, pochi candidati. E la Gerarchia ecclesiastica volta le spalle a Monti

Per chi fischia il rigore

Roma, 10 gennaio 2013 – Monti su twitter: “@tg1online Dialogo sì, con tutti, anche se avessi la maggioranza. Sostegno a governi non riformisti: NO”. Chi ha potuto seguire i primi cinguettii del premier in campagna elettorale avrà notato la facilità con cui si è subito adeguato alla poco nobile tradizione dei politici nostrani di evitare… Continua a leggere Per chi fischia il rigore

Elezioni. Giulietti: ” Corradino Mineo scelta importante”

“Il Pd ha annunciato la candidatura di Corradino Mineo, direttore di Rainews, come capolista in Sicilia. Prendiamo atto con soddisfazione di questa scelta – afferma il portavoce di Articolo21 Giuseppe Giulietti – anche perché siamo sicuri che Corradino Mineo, uno dei soci fondatori di Articolo21… e da sempre protagonista delle battaglie per la libertà di espressione, porterà questi temi anche nel lavoro… Continua a leggere Elezioni. Giulietti: ” Corradino Mineo scelta importante”