La sfida di Grillo all’informazione e il diritto dei cittadini di sapere

di Roberto Natale, 8 marzo 2013* “Sconvolgente, morboso, malato, mostruoso” non è l’assalto dei giornalisti ai neoparlamentari del MoVimento 5 Stelle. Quell’affollarsi di telecamere e microfoni è il prezzo, il felice prezzo, che paga ogni fenomeno nuovo e di successo che esce dall’anonimato e diventa oggetto di attenzione pubblica. Morboso, malato, mostruoso è piuttosto l’atteggiamento del loro leader: feroce avversario di Berlusconi, ma suo fedele e talentuoso … Continua a leggere La sfida di Grillo all’informazione e il diritto dei cittadini di sapere

Il potere del Grillo

di Massimo Malerba, 5 marzo 2013* Nel momento in cui entra in Parlamento, per me, il Movimento 5 Stelle diventa un partito come gli altri, un soggetto parlamentare che esercita legittimamente un potere.E’, insomma, un potere forte o forse, come direbbe qualcuno, un potere liquido che si costituisce attraverso articolazioni innovative, caotiche e moltitudinarie. Le sentinelle di questo potere sono gli influencer, i portatori di senso … Continua a leggere Il potere del Grillo

Krugman: Un voto contro l’austerità

di Paul Krugman, International Herald Tribune, 27 febbraio 2013* –  Due mesi fa, quando Mario Monti si è dimesso dalla carica di Capo del Governo Italiano, il giornale “The Economist” ha espresso l’opinione che la “prossima campagna elettorale sarà soprattutto un test sulla maturità e sul realismo degli elettori italiani”. Presumibilmente questa azione matura e realistica avrebbe dovuto portare al ritorno di Monti, che è stato … Continua a leggere Krugman: Un voto contro l’austerità

Pd e 5 Stelle, un confronto in Parlamento

di Federico Orlando, 26 febbraio 2013* Sono cominciate, da lontano, le manovre per arrivare a una soluzione concordata della crisi post-elettorale, che consenta a un parlamento senza maggioranza di inventarsene una, la meno lontana possibile dalle affinità, anche se non proprio elettive, dei partiti. Nella conferenza stampa di martedì pomeriggio, Bersani, “non vincitore ma primo”, come si è definito, ha detto con più chiarezza di quanta … Continua a leggere Pd e 5 Stelle, un confronto in Parlamento

La rimonta di Berlusconi e l’effetto Mozart

Sembra che Silvio Berlusconi, grazie ad una campagna televisiva senza precedenti che lo ha portato anche nello studio televisivo del suo arcinemico Santoro, stia rimontando a poco a poco la distanza che lo separa dalla coalizione di centro-sinistra per le prossime elezioni politiche. Ma non ci avevano detto che la Tv era morta?  di Emilio Carnevali (da Micromega), 31 gennaio 2013* L’ultimo capodanno ha fatto registrare il … Continua a leggere La rimonta di Berlusconi e l’effetto Mozart