4. La crescita “naturale” di Dio

da Robert Wright: l’evoluzione di Dio* L’ambiguità dei testi sacri Forse la crescita di Dio è, in un certo senso, “naturale”: una parte intrinseca della storia umana, benché incredibilmente discontinua, soggetta a fasi di stagnazione e perfino di regressione. Essenziale per la possibilità di crescita di un dio è la flessibilità semantica delle Scritture. Entro certi… Continua a leggere 4. La crescita “naturale” di Dio

Il pelo nell’occhio (L’uomo di mondo)

Il pelo nell’occhio degli altri/ non vedo e neppure nel mio./ La vita ci rende più scaltri:/ la trave è nell’occhio di Dio./ La trave è nell’occhio del mondo/ che è fatto di bene e di male./ C’è chi ama il pensiero profondo,/ chi gode del superficiale./ Ma è solo questione di stile./ Un giorno,… Continua a leggere Il pelo nell’occhio (L’uomo di mondo)

Riflessioni sull’esperienza di fede

Roma, 24 gennaio 2014 – Oggi, come tante altre volte, mi è capitato di leggere qualche pagina da meditare. Non tutti i libri sono buoni per meditare. Stamani si trattava di un e-book con i quattro vangeli unificati più quello apocrifo di Tommaso, e del testo di un vecchio monaco buddista, Thich Nhat Hanh, poeta… Continua a leggere Riflessioni sull’esperienza di fede