Foto Berlusconi a Villa Certosa. Cinque mesi di reclusione a ex direttore di oggi

da Ossigeno Informazione – 3 marzo 2013 – Per averle pubblicate Pino Belleri dovrà inoltre pagare diecimila euro di danni. Furono scattate a Villa Certosa da Antonello Zappadu,  mostrano il Cavaliere con alcune giovani ospiti Il giudice ha ritenuto che non si può invocare il diritto di cronaca e ha condannato l’ex direttore del settimanale Oggi, Pino Belleri, a 5 mesi di reclusione (pena sospesa) per … Continua a leggere Foto Berlusconi a Villa Certosa. Cinque mesi di reclusione a ex direttore di oggi

Il 23 marzo cento piazze per la Costituzione

di Giuseppe Giulietti, 2 marzo 2013 (da articolo 21) Condividiamo parola per parola l’intervento di Mimmo Gallo, magistrato e da sempre un custode dei valori costituzionali e repubblicani. La manifestazione del 23 marzo ha il sapore di una iniziativa eversiva volta a far prevalere gli interessi di uno sull’interesse generale. La compravendita dei parlamentari, ammessa dallo stesso senatore De Gregorio, rappresenta una delle peggiori infamie etiche … Continua a leggere Il 23 marzo cento piazze per la Costituzione

Il cancro della democrazia

di Domenico Gallo, 1 marzo 2013* Adesso è ufficiale, Berlusconi convoca la piazza contro la magistratura e chiama il popolo a manifestare il 23 marzo contro questo “cancro della nostra democrazia”. Probabilmente le ultime rivelazioni sulla vicenda De Gregorio sono la goccia che ha fatto traboccare il vaso della strutturale insofferenza di Berlusconi al controllo di legalità ed alle regole dello Stato di diritto.Qui viene fuori … Continua a leggere Il cancro della democrazia

Krugman: Un voto contro l’austerità

di Paul Krugman, International Herald Tribune, 27 febbraio 2013* –  Due mesi fa, quando Mario Monti si è dimesso dalla carica di Capo del Governo Italiano, il giornale “The Economist” ha espresso l’opinione che la “prossima campagna elettorale sarà soprattutto un test sulla maturità e sul realismo degli elettori italiani”. Presumibilmente questa azione matura e realistica avrebbe dovuto portare al ritorno di Monti, che è stato … Continua a leggere Krugman: Un voto contro l’austerità

Pd e 5 Stelle, un confronto in Parlamento

di Federico Orlando, 26 febbraio 2013* Sono cominciate, da lontano, le manovre per arrivare a una soluzione concordata della crisi post-elettorale, che consenta a un parlamento senza maggioranza di inventarsene una, la meno lontana possibile dalle affinità, anche se non proprio elettive, dei partiti. Nella conferenza stampa di martedì pomeriggio, Bersani, “non vincitore ma primo”, come si è definito, ha detto con più chiarezza di quanta … Continua a leggere Pd e 5 Stelle, un confronto in Parlamento

“La magistratura è una mafia più pericolosa della mafia siciliana”. Con una vergognosa dichiarazione Berlusconi viola il silenzio elettorale

24 febbraio 2013 – Se ci fossero ancora dei dubbi sulla priorità che il nuovo parlamento dovrà trasformare in legge basta la cronaca della giornata di ieri: il presidente (onorario…) del Milan, giunto al centro sportivo di “Milanello”, per salutare la sua squadra ha incontrato i giornalisti ma invece di commentare l’ascesa in serie A del suo team o di pronosticare il risultato del derby di … Continua a leggere “La magistratura è una mafia più pericolosa della mafia siciliana”. Con una vergognosa dichiarazione Berlusconi viola il silenzio elettorale

Conflitto di interessi: Giulietti, “Berlusconi scelga un modello qualsiasi in Europa”

21 febbraio 2013 – “Berlusconi, al solo annuncio di una possibile legge sul conflitto di interessi è tornato ad indossare i panni dell’espropriando, della vittima del complotto “bolscevico”. Ci auguriamo che, almeno questa volta, nessuno abbocchi alla sceneggiata di sempre. Non si tratta, infatti, di “tosare” qualcuno ma, più semplicemente, di portare l’Italia in Europa anche nel sistema dei media”. Lo afferma in una nota … Continua a leggere Conflitto di interessi: Giulietti, “Berlusconi scelga un modello qualsiasi in Europa”

La7, trattativa in esclusiva con Cairo. A rischio l’autonomia editoriale della rete?

“Sono fuori e lontano dalla politica di Silvio Berlusconi, non mi ha mai visto nei convegni di Forza Italia e non mi vedrà” “Non so se venderanno La7 a me, ma penso di sapere esattamente cosa fare, e come. E di poter garantire solidità finanziaria e nessuna ombra sulla linea editoriale: Mentana e Santoro per me sono inamovibili”. ”Mi infastidisce quando leggo che sono l’amico … Continua a leggere La7, trattativa in esclusiva con Cairo. A rischio l’autonomia editoriale della rete?

La7, la trama è un po’ cambiata ma il finale potrebbe essere lo stesso, a meno che Della Valle…

 di Stefano Ferrante, da articolo 21, 15 febbraio 2013 Quello che rischia di andare in onda su La7 è il remake di un film già visto nel 2001. Allora, pochi mesi dopo la vittoria di Berlusconi alle elezioni, la Telecom appena acquistata da Tronchetti Provera azzerò in fretta e furia, pagando penali e liquidazioni assai onerose, il progetto del terzo polo tv di Fazio, Giovalli e … Continua a leggere La7, la trama è un po’ cambiata ma il finale potrebbe essere lo stesso, a meno che Della Valle…

Smacchiare il giaguaro

Roma, 9 febbraio 2013 – Bersani e Monti: l’alleanza non c’è ancora. Dichiararla prima del voto porterebbe chiarezza, ma farebbe  perdere voti a destra e a sinistra. In una campagna elettorale giocata dall’avversario comune, con sconcertante successo, sulle menzogne e sulle false promesse, una “dissimulazione onesta” delle intenzioni  è  legittima difesa. Ma per il dopo elezioni quella sembra la soluzione probabile. Sempre che i risultati … Continua a leggere Smacchiare il giaguaro

Il cassiere Berlusconi e l’Imu

di Giuseppe Giulietti, 3 febbraio 3013* “Decideranno i contribuenti se preferiranno ricevere i soldi, che hanno già pagato per l’Imu sulla prima casa, direttamente in contanti o ritirando il dovuto agli sportelli degli uffici postali, non escludo di restituire i soldi anche alle aziende agricole….”, così ha parlato Berlusconi presentando quella che ha definito la sua proposta shock. Forse agli sportelli i contribuenti troveranno direttamente Lui, il cassiere … Continua a leggere Il cassiere Berlusconi e l’Imu

La rimonta di Berlusconi e l’effetto Mozart

Sembra che Silvio Berlusconi, grazie ad una campagna televisiva senza precedenti che lo ha portato anche nello studio televisivo del suo arcinemico Santoro, stia rimontando a poco a poco la distanza che lo separa dalla coalizione di centro-sinistra per le prossime elezioni politiche. Ma non ci avevano detto che la Tv era morta?  di Emilio Carnevali (da Micromega), 31 gennaio 2013* L’ultimo capodanno ha fatto registrare il … Continua a leggere La rimonta di Berlusconi e l’effetto Mozart

Il fascismo, Berlusconi e l’Italia che non ha mai fatto i conti con la storia

Le dichiarazioni revisioniste dell’ex premier rivelano che una parte del Paese ha sempre annullato il dramma socio-culturale che si è consumato durante il Ventennio.   di Claudio Tanari,  28 gennaio 2013* In principio fu il revisionismo, preludio al negazionismo, alla David Irving e Robert Faurisson; poi la versione più presentabile di Ernst Nolte. Oggi possiamo aggiungere un’altra, invero poco originale, declinazione del vezzo di rivedere … Continua a leggere Il fascismo, Berlusconi e l’Italia che non ha mai fatto i conti con la storia

Federico Orlando: l’’indifferenza degli italiani e il metodo nella follia

di Federico Orlando, 28 gennaio 2013 C’è del metodo in quella follia del Cavaliere, che nel giorno della Memoria ricorda le “molte cose buone” fatte da Mussolini prima delle leggi razziali. E c’è la responsabilità personale di milioni di italiani, che con l’ indifferenza lo incoraggiano a perseverare. Anzi, ci si scaldano, se ne alimentano, si sentono vivi nella continuità “storica”, che l’opportunismo consiglia di tenere sotto … Continua a leggere Federico Orlando: l’’indifferenza degli italiani e il metodo nella follia

Berlusconi e il fascismo: ma che male hanno fatto gli italiani per avere un politico come questo?

 di Valter Vecellio, 27 gennaio 2013 – “…E’ difficile adesso mettersi nei panni di chi decise allora. Certamente il governo di allora per il timore che la potenza tedesca si concretizzasse in una vittoria generale, preferì essere alleato alla Germania di Hitler piuttosto che contrapporvisi. E dentro questa alleanza ci fu l’imposizione della lotta, dello sterminio contro gli ebrei. Quindi il fatto delle leggi razziali è … Continua a leggere Berlusconi e il fascismo: ma che male hanno fatto gli italiani per avere un politico come questo?

Conflitto d’interessi e legge Gasparri: “due riforme fondamentali anche per la Lista Monti”. Intervista a Andrea Olivero

di Gianni Rossi, 25 gennaio 2013* L’anomalia italiana nel campo dei media è uno degli argomenti purtroppo fuori dal dibattito politico, ma l’assenza di leggi liberali, europee e severe sta creando ancora una volta uno stravolgimento della campagna elettorale. Si tende a tenere sotto la cenere temi, come quelli delle libertà d’informazione, tutela e sviluppo del servizio pubblico, regole antitrust, ritenuti a torto meno prioritari rispetto … Continua a leggere Conflitto d’interessi e legge Gasparri: “due riforme fondamentali anche per la Lista Monti”. Intervista a Andrea Olivero

Elezioni. Agcom risponde ad Articolo21: “Sovraesposizione Pdl su reti Mediaset”

17 gennaio 2013* – La lettera che ci ha inviato l’Agcom a seguito dei nostri esposti per le ripetute ed eclatanti violazioni delle regole sul pluralismo dell’informazione nel periodo precedente all’entrata in vigore della par condicio è un vero e proprio epitaffio inciso sulla tomba della adeguatezza di quella istituzione. Per la verità non é che ci fosse bisogno della lettera per arrivare a questa … Continua a leggere Elezioni. Agcom risponde ad Articolo21: “Sovraesposizione Pdl su reti Mediaset”

Bartolo Ciccardini*: signori, apparentatevi per favore!

14 gennaio 2013 – La legge elettorale “porcellum” dà il premio di maggioranza alla somma delle liste apparentate. Tutti i nostri timori si stanno avverando. Santoro rilancia Berlusconi, spinto dalla concupiscenza di fare una audience piena di soldi. Berlusconi riesce ancora una volta ad apparentare fascisti e separatisti. Convince Maroni ad apparentarsi facendo un passo indietro sulla Presidenza del Consiglio e tre passi avanti sulla … Continua a leggere Bartolo Ciccardini*: signori, apparentatevi per favore!

Servizio pubblico: Berlusconi ha vinto e Santoro ha vinto!

12 – 01 – 2013 Luigi Ricci (da Formiche.net) Dopo due giorni dallo show di Servizio Pubblico ancora c’è chi si chiede chi ha vinto tra Santoro e Berlusconi. C’è chi segna la vittoria di Berlusconi, a scapito di Santoro; chi sostiene il “pari merito”; chi pensa che nessuno dei due si sia guadagnato una posizione di rilievo. A mio giudizio, la puntata di Servizio Pubblico del … Continua a leggere Servizio pubblico: Berlusconi ha vinto e Santoro ha vinto!