Quartiere Latino

Vecchia Parigi mi piacevi tanto,

le finestre sui tetti e le stradine/

profumate di spezie e di croissant,

 

echi di voci e prove di bel canto,

le primizie di frutta e le vetrine/

degli antiquari accanto a Gallimard.

 

Tornate ancora un poco per incanto

ad ammonire giudiziosamente/

il traffico insolente dei boulevard

 

e vezzeggiare un po’ ironicamente

la nostalgia del bel tempo passato/

che oggi mi piace, allora chissà.

19 febbraio 2018

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.