poesie

Dai monti della Tolfa

Nov 5th, 2017 | By

Eppure anch’io galoppavo felice sul cavallo incantato della mia sorte amica. In cima alla collina mi attendeva l’abbraccio sconfinato del mare alla fatica lieve dell’impresa compiuta. 5  novembre 2017



Dantesca

Ott 31st, 2017 | By

La via diritta che tentavo invano il quia frugando della vita eterna astrar non puote dal cerebro umano che cerca sì ma come una lanterna che illuminando va tutta la mente solo volgendo nella parte interna e quella pure non profondamente per il mirar dell’uomo sì meschino che poco annota e tutt’intorno niente divertimento del

[continue reading…]



Accidia

Ott 27th, 2017 | By

Non so come fare, ma basta che dica: per togliere il ragno dal buco mi rivolgerò ad un amico per subito dopo pensare a quanta fatica mi toccherà fare per farmelo amico. ottobre 2017



Rughe

Set 20th, 2017 | By

Le rughe sul mio sul tuo viso sono il nostro romanzo d’amore segnato nel volto e nella mente inevitabilmente dall’invidia del tempo per la vita. Lo sai anche tu, cara amica, che amare è una dolce fatica. Ma, credimi, basta un sorriso per ringiovanire il tuo viso. E come in autunno le foglie si arrendono

[continue reading…]



Libertà vigilata

Lug 24th, 2017 | By

Libertà mia tradita e immaginaria che mi esortavi  a prendere la croce perché perdessi il sonno e la mia voce per costruire i tuoi castelli in aria, sarà per te che non ascolto il canto di sirene che invitano al piacere e corro avanti senza mai vedere le belle cose che mi stanno accanto. Le

[continue reading…]



Epigramma

Lug 18th, 2017 | By

Poi salirò nell’aria col fumo delle ceneri diffuse al vento della Vita, ma lo spirito resta di quel che ho dato a questo mondo ignaro che non rilascia mai una ricevuta. 18 luglio 2017



Poesia di Delft

Giu 2nd, 2017 | By

Così prezioso il sole in prima estate, oro nell’acqua verde dei canali, brusio di voci e battere di ali, guizzi di biciclette molto usate. Nel barocco educato delle piazze ride la sobrietà del tempo antico burbero e dolce come un padre amico, ma seducente come le ragazze che sorpassano in fretta il mio cammino mentre il pensiero

[continue reading…]



In attesa dell’alba

Mag 17th, 2017 | By

  Guardo come con me invecchiano le cose avvolgersi sul mondo il verme biondo delle novità, che divorano insieme passato ed avvenire nell’incerto apparire di nuova umanità. Rivivo l’uomo antico inquieto ad un tramonto, trepido nell’attesa dell’alba che verrà. ***17 maggio 2017



Elogio del divenire

Apr 30th, 2017 | By

La verità non c’è e quando c’è puoi già dire che è falsa. Vera è l’imprecisione della freccia che dirige al bersaglio di poco deviando dalla sorte di un cammino d’amore. E dio non c’è, ma forse la creazione. L’innocenza creativa del risveglio che l’immagine piega, quasi metallo fuso, alla sorpresa musicale del verso. Il gioco delle nuvole

[continue reading…]



E la mia pasqua è questa

Apr 16th, 2017 | By

Nel giardino risorgono le foglie a sorprendere  i rami più invecchiati e la mia pasqua è questa. Se è destino che siano i sogni a rompere la vita come bocci sul ramo e non la vita a rompere quei sogni. Ma da sempre la Pasqua è in primavera. Come un panno lavato metto anch’io la mia vita ad asciugare al sole

[continue reading…]



In un pigro risveglio

Mar 30th, 2017 | By

Canta il silenzio all’alba. In un pigro risveglio scivolo ad occhi chiusi nell’onda dei ricordi. Naviga la memoria tra gli scogli delle storie vissute questa e quella incrociando alla deriva finché torna la nebbia che gelosa le riavvolge nel sogno. ***30 marzo 2017  



Senilità

Mar 23rd, 2017 | By

Frammenti di una vita consumati, coperti dalla polvere del tempo, ricordi vani di amori non nati, foglie ingiallite salvate dal vento, perché occupate ancora la memoria avara e stanca di eventi importanti perché rubate spazio ad una storia di poeti, di artisti e grandi eroi, di santi, pensatori e di scienziati, navigatori e di trasmigratori? 23

[continue reading…]



Oltre il muro

Feb 28th, 2017 | By

Cerco pace col mondo, l’armonia di uno sguardo incrociato tra la folla, oltre il muro dei volti sconosciuti, reticolato dell’indifferenza, di paurosa prudenza, all’improvviso incontrare un sorriso. ***28 febbraio 2017



Amore a 80 anni

Nov 26th, 2016 | By

Il mio cavallo sa come volare/ quando soffia nel vento il suo nitrito/ e alla curva del monte il prato appare./ Così vorrei rispondere all’invito/ degli occhi tuoi che chiamano all’amore/ e sfiori le mie labbra con un dito./ Donami allora un po’ del tuo calore/ e dolce con un bacio il tuo sorriso/ pazientemente

[continue reading…]



Un tempo nuovo

Ott 17th, 2016 | By

Altrove è la salvezza che cercate mosche impazzite che seguite invano l’inganno di una falsa trasparenza, mortificate la vostra impazienza, la via d’uscita è dove soffia il vento di un tempo nuovo e chiama da lontano, la via d’uscita è andare controvento. ***16 ottobre 2016



Introito (meditazione)

Apr 25th, 2016 | By

Davanti all’altare del nulla/ starò col mio essere vivo./ Di fronte al mistero del niente/ depongo la mente,/ fardello di senso e memoria,/ di sogno e di storia/ vissuta nel tempo del mito./ E questo è l’invito:/ chi crede si prenda il mio lutto,/ io vivo in eterno nel tutto./ Il corpo fa l’ultimo giro,/

[continue reading…]



Attimo

Apr 15th, 2016 | By

Vaga lo sguardo, scivola sul niente di superfici note, indifferente all’attimo presente, che più non è, ma è stato. L’avvenire matura nel passato.



Irreligione*

Mar 25th, 2016 | By

“Che bisogno abbiam più di testimoni?/ Ha bestemmiato!” disse/ Stracciandosi la veste non sapeva/ che con quel gesto il nome di quell’uomo/ diventava per secoli a venire/ la bestemmia del mondo,/ irreligione fatta di parole./ Anche misericordia è una parola./ Forse non basta chiedere perdono/ quando di solo pane vive l’uomo.   *da intendersi  non

[continue reading…]



Lo so…la vita ha sempre ragione (Sei là…a vida tem sempre razão)

Feb 28th, 2016 | By

Roma, 28 febbraio 2016 – Una canzone e un epigramma. Oggi è domenica e ho pensato di lasciar perdere l’attualità politica (nandocan magazine 1) per dedicare un po’ di tempo all’altro mio blog, quello più personale (nandocan magazine 2). Anche perché è un po’ di tempo che lo trascuro e avrei voglia di rilanciarlo. Lo

[continue reading…]



Mosca cieca

Feb 28th, 2016 | By

Ieri ho pensato: viaggerò domani,/ domani tornerò su quei sentieri/ che ho percorso bendato fino a ieri/ pensando ad oggi e non vedrò domani. Perché questa è la vita, non c’è scampo,/ camminerò bendato finché campo/ e se capiterà d’esser deluso/ avrò la nostalgia d’essermi illuso. ***28 febbraio 2016



Giubileo laico

Dic 14th, 2015 | By

Questa bella foto, che ho trovato su Vanity Fair, mi ha ispirato titolo e versi di una poesia che dedico a ognuno degli amici  per questo decimo Natale di nandocan insieme ai miei sinceri auguri di Buone Feste per voi e le vostre famiglie (nandocan). Chi ha trovato la strada più non teme/ di apparire ridicolo alla

[continue reading…]



Con un bicchiere in mano

Nov 27th, 2015 | By

Voci senza parole/ tradiscono il silenzio e la mia mente/ discorrendo di tutto ma di niente./ Navigo tra la gente/ con un bicchiere in mano/ alla ricerca di un incontro umano./ Finalmente un divano. *25 novembre 2015



FB

Nov 23rd, 2015 | By

Parlo? Non parlo./ Scrivo./ Clicco sui tasti rapido un commento/ a una foto che vedo ma non sento/ Scivolo sullo schermo,/ sono vivo. *23 novembre 2015  



La torre e il pozzo

Nov 9th, 2015 | By

Signore della torre è la ragione/ ma dal fondo del pozzo/ risalgono talvolta in superficie/ le fiabe dell’infanzia/ e inaspettate dicono la loro. 8 novembre 2015



Il treno ed io

Ago 31st, 2015 | By

Abito in città, ma nei pressi di una linea ferroviaria. Di notte, al passaggio dei treni, mi capita di “ricamarci sopra” (nandocan)***** Treno notturno 1 Il brivido di un treno/ scuote il fragile sonno/ della vecchiaia/ e mi riporta all’erta/ di crucci antichi./ Io chiudo gli occhi,/ attendo/ che la nebbia si sciolga/ nel mattino.

[continue reading…]



Il pelo nell’occhio (L’uomo di mondo)

Ago 8th, 2015 | By

Il pelo nell’occhio degli altri/ non vedo e neppure nel mio./ La vita ci rende più scaltri:/ la trave è nell’occhio di Dio./ La trave è nell’occhio del mondo/ che è fatto di bene e di male./ C’è chi ama il pensiero profondo,/ chi gode del superficiale./ Ma è solo questione di stile./ Un giorno,

[continue reading…]



Fresche vorrei le foglie

Lug 28th, 2015 | By

    Fresche vorrei le foglie del giardino/ e che il sole sorrida dietro a loro/ con un tiepido raggio./   Ora il riposo/ plachi la rabbia del mio ventre acceso/ dal fuoco estivo/ e sia pace di me con la natura. 28 luglio 2015



Diogene cerca ancora

Lug 14th, 2015 | By

Curvo sui libri il gran vecchio sen giva*/ meditando sul mondo alla deriva./ Al lume della storia universale/ si arrovellava sul bene e sul male./ Questo e quello fermava per la via/ interrogando di filosofia./ Risposte non aveva se non quella/ che “costa cara, ma la vita è bella”/. Invano replicava che il sapere/ per l’uomo

[continue reading…]



Romani per caso (videopoesia)

Giu 20th, 2015 | By

Ironico rispettoso omaggio alla dea Roma e ai milioni di turisti , romani “per caso”, che hanno dedicato qualche giorno o qualche ora alla disordinata vita di questa città. Le riprese del breve video (meno di quattro minuti) sono state fatte con videocamera Sony nel maggio scorso.   Il testo della videopoesia: Sei mai venuto

[continue reading…]



Bilocale vendesi

Apr 26th, 2015 | By

Nudi alla meta eppur bisogna andare/ Vuolsi così colà dove si puote/ ciò che si vuole e più non dimandare/. Fede non è ma appellasi fiducia:/ se vinco io tu vincerai conforme/ e maledetto sia chi non inciucia./ Son queste le mie nobili riforme:/ una Camera pronta ad obbedire,/ un Senato che segua le sue

[continue reading…]



Vai alla barra degli strumenti