Casa Sejdic

Sevla SejdicIn tempi come questi di timori, diffidenza ma anche intolleranza nei confronti degli immigrati mi è parso utile proporre questo mio breve “inno alla buona integrazione”. Sevla Sejdic, una signora rom madre di otto figli, non ha niente in comune con la raffinata protagonista di “Casa Howard” se non l’amore sviscerato per la sua abitazione romana, un vecchio garage dismesso che con la sua famiglia ha occupato e trasformato negli anni secondo le proprie necessità. Il vivace racconto delle sue esperienze di vita è un esempio di come sia possibile anche a chi proviene dal nomadismo integrarsi con gli altri cittadini quando vi sia una comune determinazione a sconfiggere il pregiudizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.