Articolo evidenziato

Il treno ed io

Abito in città, ma nei pressi di una linea ferroviaria. Di notte, al passaggio dei treni, mi capita di “ricamarci sopra” (nandocan)***** Treno notturno 1 Il brivido di un treno scuote il fragile sonno della vecchiaia e mi riporta all’erta di crucci antichi. Io chiudo gli occhi, attendo che la nebbia si sciolga nel mattino. ***** Treno notturno 2 Scorre la vita come questo treno Che … Continua a leggere Il treno ed io

Il pelo nell’occhio (L’uomo di mondo)

Il pelo nell’occhio degli altri/ non vedo e neppure nel mio./ La vita ci rende più scaltri:/ la trave è nell’occhio di Dio./ La trave è nell’occhio del mondo/ che è fatto di bene e di male./ C’è chi ama il pensiero profondo,/ chi gode del superficiale./ Ma è solo questione di stile./ Un giorno, finita la festa,/ al saggio come all’incivile/ la trave cadrà … Continua a leggere Il pelo nell’occhio (L’uomo di mondo)